Anonim
Image SERA espande Portland Playhouse con un edificio avvolto in vetro e legno carbonizzato

Lo studio americano SERA Architects ha revisionato un edificio della chiesa di 115 anni e creato un'aggiunta contemporanea per ospitare una compagnia teatrale senza scopo di lucro in Oregon.

Dal 2008, la Portland Playhouse ha gestito una chiesa un tempo libera nel quartiere King della città. All'inizio, il gruppo riusciva a cavarsela con divani e altre soluzioni di make-shift.

Image

Nel 2011, il consiglio comunale decise che la chiesa non poteva essere utilizzata come teatro, interrompendo effettivamente gli spettacoli lì. Ne seguirono i negoziati e la città alla fine concesse un permesso di utilizzo speciale per l'edificio.

Il gruppo di arti dello spettacolo non solo ha ripreso le operazioni, ma ha anche avviato un progetto per migliorare la struttura di 604 metri quadrati.

Image

"Con una casa sicura in mano, la Playhouse ha intrapreso un piano per trasformare l'edificio obsoleto in un teatro completamente dedicato", ha detto lo studio locale SERA Architects, che ha lavorato al progetto con un costo significativamente ridotto.

Lavorando su base pro-bono, gli architetti hanno collaborato con un'organizzazione no profit per determinare le esigenze programmatiche, le preferenze estetiche e le strategie di crescita.

Image

Hanno escogitato uno schema che chiedeva una revisione dell'edificio della chiesa e la costruzione di una piccola estensione per le prove, le riunioni della comunità e la fabbricazione di scenografie. Il team ha inoltre progettato un componente esterno per una fase futura.

L'aggiunta di 1.500 piedi quadrati (139 metri quadrati) dà alla compagnia teatrale un volto contemporaneo. Una parete vetrata definisce l'elevazione frontale, offrendo una vista in una sala ariosa multiuso e coinvolgendo l'edificio con il quartiere.

Le porte scorrevoli in vetro consentono all'interno di fluire in un cortile esterno - un momento che aiuta "a rafforzare simbolicamente le connessioni con la comunità".

Altre facciate sono avvolte in legno di larice carbonizzato con il divieto di shou sugi, un'antica tecnica giapponese. Il rivestimento in legno scuro contrasta con l'esterno chiaro della chiesa.

"L'edificio crea un dialogo yin-yang tra la chiesa dipinta di bianco, mentre il volume interno luminoso funge da ambiente accogliente per le prove e le riunioni della comunità", ha detto lo studio.

All'interno della nuova struttura, un design minimalista ha contribuito a ridurre i costi pur soddisfacendo le esigenze funzionali e garantendo il comfort. Elementi di design a bassa tecnologia e passivi, come i lucernari, aiutano a ridurre il consumo di energia e le bollette.

Image

Accanto all'aggiunta è la chiesa, che risale al 1904. Le pareti esterne sono state ridipinte e il tetto è stato sostituito.

Importanti cambiamenti si sono verificati all'interno, dove sono stati aperti spazi simili a warren per creare un flusso migliore attraverso l'edificio storico. Sono stati inoltre installati nuovi sistemi di riscaldamento, raffreddamento ed elettrici.

Image

L'atrio pubblico è stato dotato di una nuova biglietteria, area di concessione e bagni neutrali. Il teatro, che può ospitare fino a 90 persone, è stato progettato per essere altamente flessibile.

"Lo spazio di esibizione principale è stato progettato come un teatro di scatola nera, consentendo agli artisti di configurare il palco e le sedute come desiderato", ha detto il team. "La metà posteriore dell'edificio comprende uno studio per la costruzione di scenografie."

Image