Anonim
Image La casa bianca esile da CAPD incornicia la vista del mare in Giappone

Lo studio di architettura giapponese CAPD ha completato Umi, una semplice casa bianca nella prefettura di Tokushima che si affaccia sul mare con una grande finestra e una terrazza.

Supponendo che saranno costruite nuove strutture su entrambi i lati di Umi - che significa mare in giapponese - gli architetti hanno lasciato le quote laterali relativamente nude.

Uno spazio al piano terra più scuro conduce ad un primo piano aperto orientato verso nord verso il mare.

Le scale che portano a questa vista panoramica si trovano al di fuori di un corridoio separato dalle camere da letto, creando un percorso ininterrotto attraverso.

Image

Dove questa scala sporge dalla forma centrale del piano, sono state introdotte sottili finestre a tutta altezza per portare luce e dare un'occhiata alla vista mentre salite le scale.

Accanto al corridoio al piano terra si trova una semplice disposizione di deposito, camere da letto e un bagno, con finestre che si affacciano a ovest e si affacciano su un piccolo giardino.

Image

"Abbiamo prestato molta attenzione alla disposizione dell'edificio, in particolare con il desiderio del cliente di sentire sempre il mare e di vivere lentamente", ha affermato CAPD.

"Dall'ingresso e su per le scale al soggiorno, sala da pranzo e cucina, le cose superflue non si riflettono, finendo in uno spazio in cui si può sentire il mare e il cielo."

Image

Le porte scorrevoli si aprono su una terrazza creata da una profonda rivelazione nella facciata nord della casa, rifinita con una sottile balaustra in acciaio.

Al primo piano, gli spazi del bagno sono stati mantenuti nella parte posteriore più buia della casa, con il resto del livello riservato all'ampio spazio di vita, cucina e sala da pranzo.

Image