Anonim
Image

Le 10 migliori citazioni di architettura e design di Dezeen del 2018

La scena emergente del design cinese, il ruolo mutevole del letto e la diversità di genere e razza sono stati tra i grandi argomenti discussi su Dezeen quest'anno. Per la nostra recensione del 2018, l'editor di design Augusta Pownall raccoglie 10 citazioni che riassumono la scena del design e dell'architettura in questo momento.

Image

Olafur Eliasson: "Un ministro delle finanze dovrebbe formarsi come ministro della cultura"

L'artista che ha appena installato iceberg glaciali fuori dalla Tate Modern di Londra ha dichiarato in un'intervista a Dezeen che troppi governi stanno sfruttando la cultura per ottenere un vantaggio promozionale piuttosto che usarla come strumento per favorire le comunità.

Eliasson ha denunciato il fatto che la responsabilità del settore culturale nel Regno Unito è spesso lasciata all'impresa privata e ha avvertito che un fallimento nell'investire nella cultura sta alimentando un aumento del popolarismo, che sembra essere in aumento in tutto il mondo.

Leggi l'intervista completa ›

Image

Stella McCartney: "Dovrebbero esserci delle leggi per rendere più difficile per le persone rovinare il pianeta"

La stilista Stella McCartney è stata a lungo una campagna vocale per la moda senza crudeltà ma, parlando con Dezeen quando ha aperto il suo flagship store nella Mayfair di Londra all'inizio di quest'anno, ha chiarito che tutti noi abbiamo il potere di fare un cambiamento.

McCartney ritiene tuttavia che non possiamo fare affidamento sul fatto che le persone si comportino semplicemente bene, piuttosto che dovrebbe esserci una legislazione per sostenerla.

Leggi l'intervista completa ›

Image

Beatriz Colomina: "Il sonno è diventato lavoro, duro lavoro"

Lo storico dell'architettura Beatriz Colomina ha organizzato due bed-in quest'anno, ispirandosi alla famosa luna di miele di John Lennon e Yoko Ono in un hotel di Amsterdam. Invece di protestare contro la guerra del Vietnam, Colomina ha sfruttato l'opportunità per porre domande sul nostro rapporto con i nostri letti.

Il 9 a 5 non è più - siamo tutti attaccati ai nostri telefoni e lavoriamo da tutto il mondo - il che influenza la separazione tra lavoro e casa. Colomina ha chiesto se questo ci ha reso tutti gusci sfiniti, e ha sottolineato il fatto che siamo tutti un po 'diversi quando siamo a letto.

Leggi l'intervista completa ›

Image

Neri & Hu: "I consumatori europei pensano che il design cinese riguardi la copia"

Parlando con Dezeen alla fiera del mobile di Milano in aprile, Lyndon Neri e Rossana Hu hanno affermato che l'apprezzamento per il design e l'architettura in Cina sta crescendo molto rapidamente. Hanno detto che c'è un supporto creativo da parte del governo cinese per ribaltare l'idea che la Cina produca buone copie.

La mentalità dei consumatori occidentali sta cambiando più lentamente, ha affermato la coppia. Hanno anche sottolineato il fatto che molti designer sono ora istruiti a casa piuttosto che studiare in Occidente prima di andare a casa per sviluppare uno stile vernacolare, come hanno fatto. Le cose si sono trasformate da quando hanno parlato con Dezeen sei anni fa, quando hanno lamentato la mancanza di un linguaggio di design cinese specifico.

Leggi l'articolo completo ›

Image

Cathy Sparks: "Il commercio al dettaglio non è morto, ma il commercio al dettaglio noioso è morto"

Cathy Sparks di Nike è chiaro che i loro clienti si impegnano ad acquistare prodotti online, ma stanno rimanendo nitidi utilizzando i dati delle abitudini degli acquirenti e il tempo trascorso sulle app Nike per prevedere cosa vorranno vedere in un negozio fisico nelle vicinanze. L'idea è di rafforzare l'esperienza fisica usando approfondimenti dal digitale.

Sparks ha sottolineato a Dezeen la necessità di praticità, introducendo gli armadietti per il ritiro degli articoli prenotati online e l'opzione per inviare messaggi in anticipo e essere accolti da un dipendente Nike che arriva al negozio per restituire gli articoli. Per ora è disponibile nel negozio Melrose di Los Angeles, ma Nike ha in programma di lanciarlo l'anno prossimo.

Leggi l'articolo completo ›

Image

Michael Ford: "Storicamente l'architettura non è stata promossa in comunità di colori"

Le comunità minoritarie sono trattenute dall'architettura e dal design, ma non per mancanza di interesse, l'architetto Michael Ford ha voluto sottolineare. I musicisti Solange Knowles e Pharrell Williams hanno parlato del loro amore per il design e A $ AP Rocky ha detto che sarebbe stato un interior designer se non fosse stato un rapper.

Ford gestisce campi che usano la musica per incoraggiare i bambini delle comunità minoritarie a interessarsi all'ambiente di costruzione, ma riconosce che un cenno di una personalità estremamente influente può fare molto di più di quello che può.

Leggi l'intervista completa ›

Image

David Adjaye: "Adesso si tratta di soldi"

Adjaye ha dichiarato al pubblico al World Architecture Festival di Amsterdam che gli architetti hanno una responsabilità nei confronti delle persone che usano gli edifici che progettano, oltre a soddisfare il brief del cliente.

Troppi progetti sono guidati da chi controlla i soldi, con costi che si trasformano in miliardi, ha affermato. Adjaye ha sostenuto che l'architettura dovrebbe essere un crogiolo di idee, e troppo spesso il denaro ostacola un risultato significativo.

Leggi l'articolo completo ›

Image

Formafantasma: "L'iPhone non è un prodotto molto innovativo"

Simone Farresin e Andrea Trimarchi hanno sostenuto che, in futuro, i componenti dei dispositivi elettronici saranno riciclati e riutilizzati con la stessa prontezza dei materiali. I parametri di "innovazione" sono troppo stretti, hanno affermato, e non includono la facilità con cui un prodotto può essere riciclato. Secondo quello standard, l'iPhone - forse il design più famoso del 21 ° secolo - fallisce.

La loro soluzione pratica è quella di progettare prodotti facilmente smontabili, etichettare adeguatamente le parti, evitare l'uso di colla e implementare un sistema di identificazione universale con codice colore.

Leggi l'intervista completa ›

Image

Beverly Willis: "Quasi nessuno può nominare un'altra donna architetto"

L'architetto e regista 90enne Beverly Willis spesso sfida le persone a nominare più di una donna architetto, e trova che la maggior parte fallisce. Questo nonostante il fatto che le donne stiano assumendo alcuni dei progetti più prestigiosi di New York, dove vive.

Nonostante le aziende abbiano pubblicato i loro divari retributivi di genere lo scorso anno e la pressione del movimento #MeToo, i mondi dell'architettura e del design non sono ancora dove devono essere quando si tratta di uguaglianza di genere, ha detto.

Leggi l'intervista completa ›

Jan Boelen: "Il design in plastica riciclata è una cazzata"