Anonim
Image

Elon Musk dà una prima occhiata al tunnel della Boring Company

Elon Musk ha guidato una Tesla attraverso il tunnel di prova della sua Boring Company nella contea di Los Angeles, nella prima dimostrazione pubblica di ciò che spera formerà una nuova soluzione di trasporto sotterraneo che batte la congestione.

La dimostrazione del sistema prototipo Loop della Boring Company è avvenuta martedì 18 dicembre 2018 davanti a un pubblico di VIP e giornalisti invitati a Hawthorne, in California.

La sua pista di prova comprende un tunnel di 1, 84 chilometri (1, 83 chilometri), con una piattaforma su entrambe le estremità che abbassa la macchina nel tubo e la solleva di nuovo, scagliandola a velocità fino a 150 miglia (241 chilometri) all'ora nel mezzo.

Per equipaggiare l'auto per la corsa, viene fornita una serie di ruote anteriori retrattili rivolte verso l'esterno che le consentono di muoversi lungo la pista.

I tunnel di Musk potrebbero alleviare il traffico "schiacciante di anime"

Nella sua presentazione all'evento, Musk ha definito il sistema "una vera soluzione al carico di traffico che schiaccia l'anima".

Musk ha fondato la Boring Company nel 2016 dopo essersi lamentato del fatto che la congestione stradale a Los Angeles era così grave che voleva "costruire un tunnel noioso e iniziare a scavare".

Sostiene di aver versato circa 40 milioni di dollari di fondi propri nel progetto nei due anni successivi. Oltre al tunnel Hawthorne, The Boring Company sta perseguendo piani per scavare reti sotterranee a Chicago, Los Angeles e Washington DC.

Il sistema Boring Company Loop pic.twitter.com/xVpDHzZKXB

- The Boring Company (@boringcompany), 19 dicembre 2018

Il tunnel di prova inizia nel parcheggio di una delle altre compagnie di Musk, Space X, ed emerge altrove a Hawthorne. Mentre è stato costruito per scopi di ricerca, Musk ha detto che spera che alla fine farà parte di una rete che si estende su una grande LA.

La società noiosa ha usato un SUV Tesla Model X per la dimostrazione, sebbene sia progettata per funzionare con qualsiasi auto elettrica e autonoma.

Tesla nel tunnel di @boringcompany con ruota retrattile che trasforma un'auto in un treno con guida su rotaia e ritorno di nuovo pic.twitter.com/3a6i0NoSmi

- Elon Musk (@elonmusk) 19 dicembre 2018

Anziché utilizzare i "pattini per auto" immaginati nella visione iniziale dell'azienda, il sistema si basa su ruote aggiuntive montate sull'auto per consentirle di muoversi lungo il binario come un treno.

Queste ruote fungono anche da paraurti, ammortizzando la macchina da troppi spintoni. Si piegherebbero sotto la macchina quando non sono in uso e potrebbero essere montati nel punto di assemblaggio o successivamente per alcune centinaia di dollari, secondo la compagnia.

Il viaggio in galleria è attualmente un giro "accidentato"

Nel test di martedì, la Model X guidata dai dipendenti ha raggiunto una velocità di 53 miglia (85 chilometri) all'ora, anche se è destinata a raggiungere 150 miglia all'ora in futuro.

"A quella velocità, sarà come teletrasportarsi all'interno di una città", ha detto Musk alla manifestazione.

Secondo i giornalisti che hanno sperimentato il sistema in prima persona, attualmente è una corsa "accidentata", ma ciò è dovuto alla superficie incompiuta.