Anonim
Image Governo del Regno Unito per attuare tutte le raccomandazioni sulla revisione del fuoco della Grenfell Tower

Il governo britannico ha annunciato che "porterà avanti tutte le raccomandazioni" della revisione di Hackitt sull'edilizia antincendio, che è stata effettuata a seguito dell'incendio della Torre Grenfell nel 2017.

Il rapporto, intitolato Costruire un futuro più sicuro, delinea come il governo attuerà le raccomandazioni della revisione di Judith Hackitt sulle norme edilizie e sulla sicurezza antincendio, pubblicata a maggio 2018.

Pubblicato dal Ministero degli alloggi, delle comunità e delle amministrazioni locali, Costruire un futuro più sicuro stabilisce i piani per creare un "quadro normativo e di responsabilità più efficace" e "introdurre norme e orientamenti più chiari".

Passa dal sistema passivo a quello proattivo

I piani sono una risposta diretta ai quattro fattori chiave evidenziati nella revisione di Hackitt che contribuiscono al fuoco: ignoranza sulla regolamentazione, inadeguata applicazione delle normative, indifferenza alle questioni di sicurezza pubblica e responsabilità poco chiare.

"Vogliamo un cambiamento decisivo: da un sistema passivo incentrato sulla conformità alle normative edilizie a uno proattivo in cui sviluppatori e proprietari di immobili si assumono la responsabilità di garantire la sicurezza dei residenti, con una maggiore garanzia fornita da un quadro normativo più rigoroso", afferma il rapporto.

Un gruppo di regolatori congiunti, composto da sviluppatori, proprietari di immobili e organismi di regolamentazione esistenti, sarà istituito per testare potenziali nuove normative prima che venga introdotta la legislazione.

Il governo ha inoltre avviato una revisione completa delle linee guida sulla sicurezza antincendio all'interno delle normative edilizie a partire da un invito a presentare prove.

Piani "attesi da tempo" afferma RIBA

Costruire un futuro più sicuro è stato pubblicato in seguito alla legislazione pubblicata il mese scorso, che dettagliava il divieto di materiali da costruzione combustibili per torri di oltre 18 metri, incluso il tipo usato per ristrutturare la torre Grenfell.

Sebbene la RIBA abbia accolto con favore il rilascio del rapporto, Jane Duncan, presidente del gruppo consultivo di esperti sulla sicurezza antincendio della RIBA, ha dichiarato di essere frustrata dalla mancanza di progressi dopo l'incendio.

"L'aggiornamento rilasciato oggi contiene alcune proposte di benvenuto", ha affermato Duncan.

"Siamo lieti di vedere che il governo richiederà test adeguati dei prodotti per la sicurezza antincendio piuttosto che fare affidamento su studi desktop e che stanno pianificando una riforma sostanziale e completa del quadro normativo e di responsabilità", ha continuato.

"Ma la notizia è attesa da molto tempo e, ad eccezione del rivestimento combustibile, le regole di costruzione rimangono le stesse di quando si è verificata la tragedia della Torre Grenfell oltre 18 mesi fa."

"L'Inghilterra è in ritardo dietro Galles e Scozia"

Duncan ha esortato il governo a introdurre ulteriori regolamenti in Inghilterra per allinearsi alle norme di sicurezza introdotte in Galles e Scozia e per migliorare la sicurezza antincendio in altri edifici ad "alto rischio".