Anonim
Image Ciszak Dalmas integra i materiali degli accessori del marchio di moda nel negozio di Madrid

Gli interni dai toni rosa e gli infissi in pietra naturale che Ciszak Dalmas ha creato per questo negozio a Madrid, in Spagna, sono stati influenzati dai gioielli e dagli accessori in pelle del marchio.

Image

L'ammiraglia Malababa si trova lungo Serrano Eight, una strada nel centro di Madrid popolata da una miriade di altri negozi di moda di fascia alta.

Mentre il marchio ha già una manciata di filiali sparse in tutta la Spagna, per questa posizione ricca volevano uno spazio di vendita più lussuoso, che riflettesse ancora la loro passione per l'artigianato tradizionale spagnolo.

Image

Hanno incaricato lo studio di architettura locale Ciszak Dalmas del progetto, specificando che gli interni dovevano giocare sul colore, la forma, la luce e la trama, elementi chiave per il processo di progettazione del prodotto Malababa.

Lavorando a fianco di Matteo Ferrari Studio, il team di Ciszak Dalmas ha deciso per la prima volta che il negozio di 160 metri quadrati doveva essere uno spazio singolare, a pianta aperta, al fine di ottimizzare la luce naturale proveniente dalle sette grandi finestre che punteggiano la facciata anteriore dell'edificio. Alcuni di questi sono parzialmente schermati da schermi divisori reticolari composti da mattoni di fango.

La maggior parte delle pareti è stata quindi resa in polvere di marmo bianco proveniente dalla città spagnola di sud-est di Almería, destinata a creare una "finitura imperfetta" complessiva. Una porta ad arco e le stanze posteriori del negozio sono state completate in argilla galiziana color ruggine che imita la tonalità della pelle bovina conciata naturalmente.

La pelle di colore rosa pallido è stata anche utilizzata per realizzare un appeso a parete che separa la zona del negozio da un ufficio del personale privato. Comprende numerosi ritagli geometrici dal sito produttivo di Malababa.

"Il risultato è una tenda che ricorda delicatamente come i prodotti Malababa sono realizzati con materiali naturali e sono tutti unici", ha detto a Dezeen il co-fondatore dello studio Alberto Gobbino Ciszak.

La polvere di marmo è stata anche utilizzata per formare una serie di espositori che possono essere assemblati o spostati nel negozio per adattarsi a qualsiasi collezione futura - alcuni sono stati realizzati con lo stesso cristallo di agata rossastra che il marchio utilizza nei loro gioielli.